DivingDiving
Forgot password?

Quanti tipi di immersioni subacquee ci sono?

Ci sono diversi tipi di immersioni, quali: sportiva, notturna, in grotta, profonda, in relitto, in corrente, in quota e tecnica.

Intanto vediamo il significato della parola “diving” (o immersioni): con questa parola si intende la pratica di immergersi completamente nell’acqua per scendere diversi metri sotto la superficie del mare con un’attrezzatura che prevede muta, pinne, maschera e bombole di ossigeno.

Mentre lo snorkeling non è una vera e propria immersione perché non prevede di immergersi completamente ma di rimanere in superficie con maschera, boccaglio e pinne: è però il primo step di osservazione dei fondali.

Il diving è uno sport che va praticato in sicurezza seguendo con attenzione indicazioni e pratiche, ed è per questo che formazione e brevetti sono così importanti.

Immersione sportiva

È l’immersione subacquea più conosciuta e praticata per scopi ricreativi, dagli appassionati che girano il mondo cercando fondali da esplorare, così come dai principianti che vogliono provare l’esperienza in vacanza.

Nella pratica dell’immersione sportiva sono fondamentali i centri diving, per la formazione che garantiscono anche a chi si avvicina a questo sport per la prima volta.

Immersione notturna

Il diving notturno permette di osservare la fauna sottomarina notturna, in un ambiente molto diverso da quello diurno.

In questo tipo di immersioni sono fondamentali le fonti luminose alternative come le torce e i fari, proprio per l’assenza dell’illuminazione naturale.

Cavern diver e immersione in grotta

L’immersione in grotta è un’attività tra diving e speleologia: è uno sport molto complesso che si può fare solo dopo un apposito training.

Il Cavern diver è invece una versione semplificata dell’immersione in grotta, perché non prevede l’esplorazione in profondità ma solo l’ingresso in zone delle grotte esterne e illuminate dal sole.

Immersione profonda

L’immersione profonda è definita così in base alla distanza dalla superficie dell’acqua, che va dai 25 ai 40 metri.

Relitti del Mar Rosso

Immersioni per vedere i relitti. In questo caso i relitti del Mar Rosso.

In questo caso si dovrà tenere presente la maggiore pressione dell’acqua e conseguentemente la maggiore difficoltà di risalita: le tappe di decompressione sono maggiori e bisogna assicurarsi anche di non avere eccessiva zavorra.

Immersione in relitto

L’immersione in relitto si concentra nell’esplorazione dei relitti sottomarini, testimonianza storiche e archeologiche spesso molto importanti.

Il fascino del passato e dell’ecosistema che si è sviluppato sul relitto sono richiami irresistibili per gli appassionati di diving: anche in questo caso, dovendo esplorare ambienti chiusi, è importante non farlo da soli e senza il dovuto addestramento.

Immersione in corrente

Si definisce immersione in corrente ogni tipo di immersione eseguita in una zona di particolari correnti marine: in genere questo tipo di immersione si sceglie perché si vuole sperimentare l’effetto della corrente o perché si vuole osservare le particolari condizioni di flora e fauna che si sono sviluppate in coesistenza con quella corrente.

Naturalmente è possibile che ci siano correnti anche durante tutti gli altri tipi di immersione, per questo imparare a conoscerle è un punto importante di tutti i corsi di diving.

Immersione in quota

Si tratta di attività fatte principalmente nei laghi di montagna, e a parte la differenza nello spessore della muta, per le temperature  dell’acqua diverse da quelle del mare, varia anche nelle fasi di decompressione per la risalita, che tengono conto della diversa pressione atmosferica ad altitudini diverse.

Immersione tecnica

Si tratta di tutte quelle immersioni eseguite da professionisti certificati che superano i normali limiti delle immersioni sportive, sia perché si spingono più a fondo, sia perché durano di più. L’immersione tecnica non è alla portata di tutti, e va eseguita solo se si possiede una grande esperienza e una comprovata dimestichezza con gli ambienti sottomarini e con tutte le tecniche di discesa, respirazione e risalita.

 

Speciale “Diving in vacanza” con Evolution Travel

Cogli al volo le ultime occasioni della settimana: CLICCA E SCOPRI TUTTO!

Programma viaggio dettagliato, tante foto, opinioni di altri sub e molto altro ancora!

  • Pom Pom Island Resort

    Nel paradiso tropicale circondato da sabbie bianche e acque azzurre del Mare di Celebes, sorge questo piccolo resort, costruito […]

  • Garoda Resort

    Situato all'interno del Parco Marino di Watamu, si affaccia su uno dei tratti di mare e di spiaggia più belli della zona […]

  • Loharano Ora Resort 4 stelle

    L’hotel sorge sulla costa nord-occidentale di Nosy Be di fronte all’isola di Sakatia. […]

  • Lotus Bungalow Candidasa

    Inserito in un lussureggiante giardino di palme da cocco, il Lotus Bungalows è situato in località Candidasa, […]

  • M/Y Dream Catcher II 4 stelle

    Splendida imbarcazione, costrutita a maggio del 2008 e dotata di ogni confort moderno da godere in mezzo alla più […]

  • Barefoot Eco Hotel

    Incantevole hotel immerso nella vegetazione ed adagiato su una spiaggia lunga ben 500 metri. Il Barefoot Eco Hotel è a […]